www.phyto-fitness.eu                                         info@phyto-fitness.eu                                                  Copyright(c) Phyto-Fitness
per uno stile di vita sano e attivo consulenza personalizzata
Benvenuti Nutrizione Cosmetica Acqua Contatto
info@phyto-fitness.eu
Nutrizione - principi nutrizione
Alimentazione
I PRINCIPI DELL' ALIMENTAZIONE L'organismo umano ha bisogno di sostanze chimiche e di energia per svolgere le sue funzioni vitali, cioè per crescere, mantenersi e riprodursi. Esso ricava l'energia e le sostanze di cui ha bisogno dagli alimenti. Il nostro corpo, può essere paragonato ad una macchina, che compie durante tutta la vita un lavoro continuo. Anzitutto un lavoro per costruire e sviluppare l’organismo e per far funzionare i suoi organi interni e, poi ancora, un lavoro supplementare per svolgere ogni attività produttiva, ricreativa, sportiva. Tutto questo lavoro determina un logorio dei tessuti ed una spesa continua di energia che finirebbero per mettere fuori uso l’organismo qualora esso non venisse rifornito delle sostanze occorrenti a tutte le suddette necessità: gli alimenti. Alimentarsi bene tuttavia non corrisponde sempre a nutrirsi bene, in quanto il segnale fisiologico dell'appetito non è da solo sufficiente a indirizzare l'individuo verso scelte nutrizionalmente giuste, corrispondenti cioè alle esigenze nutritive del suo organismo. Perché ciò si verifichi occorre conoscere da un lato il tipo e la quantità di sostanze necessarie all'organismo nelle diverse situazioni e condizioni fisiologiche e, dall'altro, il tipo e la quantità di sostanze presenti negli alimenti e gli apporti nutritivi che con il loro consumo si possono realizzare. Quando sentiamo lo stimolo della fame vuol dire che le riserve di energia del nostro corpo stanno per esaurirsi. Infatti nel corso della digestione il cibo sviluppa una certa quantità di calore e di conseguenza fornisce energia all’organismo, che viene impiegata per mantenere costante la temperatura corporea ed assicurare lo svolgimento delle funzioni vitali, come il battito cardiaco, la respirazione, ecc. Questo consumo energetico, chiamato metabolismo basale, corrisponde a quello di una persona in perfetto riposo e a digiuno. Ogni giorno bisognerebbe assumere attraverso il cibo una quantità di energia pari a quella che si consuma nel corso della giornata. L’energia fornita dal cibo viene misurata con la caloria. Meno immediato è il riconoscimento del bisogno di energia; se però si considera che il mantenimento delle funzioni vitali dell'organismo è legato allo svolgimento continuo di reazioni biochimico-metaboliche che richiedano energia, si comprende come quest'ultima rappresenti in definitiva l'esigenza primaria della vita. L'organismo può ricavare energia dall'utilizzazione di composti già presenti nelle cellule dell'organismo stesso (fonte endogena) e da composti presenti negli alimenti (fonte esogena). Questi ultimi, una volta digeriti, entrano nel sistema circolatorio e si mescolano con composti analoghi derivanti dai tessuti dell'organismo, costituendo un unico pool metabolico dal quale l'organismo ricava l'energia e le sostanze nutritive necessarie allo svolgimento dei suoi processi vitali. E' ovvio che se mancassero le fonti esogene alimentari, le fonti endogene andrebbero incontro al depauperamento ed infine ad esaurimento: la funzione fondamentale degli alimenti è quindi quella di rifornire continuamente il pool metabolico. Proteine, lipidi, carboidrati, minerali, vitamine, acqua e l'energia che da essi si può ottenere sono dunque le componenti fondamentali delle esigenze nutritive dell'organismo umano. “Noi siamo quello che mangiamo”.  Gi alimenti introdotti nel nostro organismo vengono assimilati attraverso l’apparato digerente e diventano parte del nostro corpo. Gli alimenti hanno quindi un ruolo fondamentale nel mantenimento dello stato di salute: dall’aspetto di una persona riusciamo a capire se la sua dieta è troppo ricca di calorie (ed in tal caso notiamo il soprappeso) o, viceversa, è facile vedere lo stato di debilitazione in caso di carenze alimentari. Tutti gli alimenti sono costituiti da sostanze appartenenti a particolari gruppi di composti chimici che prendono il nome di princìpi alimentari. Essi sono di origine organica, cioè appartenenti al mondo vegetale e animale, e inorganica, provenienti dal mondo minerale. Al primo tipo appartengono i glucidi o carboidrati, i lipidi o grassi, i protidi o proteine, le vitamine. Del secondo fanno parte i sali minerali e l’acqua. Un'alimentazione corretta deve contenere, nelle giuste proporzioni, tutti i principi alimentari di cui il nostro organismo ha bisogno.
Phyto-Fitness
condividi sui tuoi social
...
Share