www.phyto-fitness.eu                                         info@phyto-fitness.eu                                                  Copyright(c) Phyto-Fitness
per uno stile di vita sano e attivo consulenza personalizzata
Benvenuti Nutrizione Cosmetica Acqua Contatto
info@phyto-fitness.eu
Nutrizione - erbe
Principi delle erbe
Phyto-Fitness
Un capitolo molto importante per la nostra salute e benessere riguarda le erbe ed i loro principi attivi. Possiamo sfruttare queste particolarità intrinseche per ottenere dei benefici mirati o anche delle soluzioni a problemi particolari che potrebbero trasformarsi in patologie. Alcune importanti piante e i loro effetti benefici: EGCG (epigallocatechinegallato) è un fitonutriente componente del tè verde, classificato chimicamente come polifenolcatechina. L' EGCG è un potente antiossidante. Da secoli il Mirtillo è un alimento nutriente e una vera e propria primizia. La scienza ha ormai associato con certezza i mirtilli a una corretta visione e in particolare a una buona visione notturna. La ricerca ha indicato che un estratto standardizzato di mirtillo assunto regolarmente può aiutare la retina ad adattarsi più rapidamente al buio e a lampi di luce. L'estratto di mirtillo è stato anche associato a un più rapido ritmo di rigenerazione della rodopsina, un pigmento porpora essenziale per aiutare l'occhio ad adattarsi alla luce e al buio. Nella storia l'Aglio è sempre stato utilizzato come panacea botanica e la moderna ricerca conferma il suo valido apporto alla salute dell'organismo umano. L'aglio è considerato un elemento che rafforza la costituzione e migliora la resistenza. Come vegetale fresco l'aglio, seppure di odore persistente, è dotato di un'ottima capacità antimicobica naturale nel disattivare una gamma insolitamente ampia di organismi infettivi (per esempio parassiti del terreno e funghi delle piante). Si ritiene che, se assunto come integratore, questo strumento di difesa naturale possa contribuire a migliorare la resistenza dell'organismo. Il fiore color porpora, Echinacea, è comunemente lavorato per ottenere un estratto liquido o secco. L'estratto è ampiamente utilizzato come rimedio per ridurre il rischio o alleviare i sintomi del raffreddore, dell'influenza e di altre infezioni. Si ritiene che l'echinacea stimoli il sistema immunitario a combattere le infezioni. Si conoscono 9 specie di echinacea, tra le quali quella di maggior uso, echinacea purpurea, è ritenuta la più potente. Il Ginkgo è la specie arborea vivente più antica e una delle specie botaniche più studiate nel mondo. Si ritiene sostenga l'elastcità dei vasi sanguigni, aumentando anche il flusso di sangue al cervello e alle estremità. Il ginkgo è sempre più diffusamente riconosciuto come tonico cerebrale che migliora la memoria grazie ai suoi effetti positivi sul sistema vascolare. Grazie alle sue proprietà antiossidanti il ginkgo è in grado di assorbire i radicali liberi e contribuisce al mantenimento delle cellule. Da secoli il Ginseng si utilizza come panacea botanica, ed è considerato una pianta con effetti di ringiovanimento. Esistono 3 tipi di ginseng: americano, asiatico e siberiano. Ciascuno di essi ha proprietà simili. Il ginseng siberiano non appartiene alla stessa famiglia botanica delle varietà americana e asiatica. Il ginseng è stato impiegato per recuperare la memoria, stimolare e migliorare la concentrazione e le capacità cognitive. Il ginseng siberiano è ritenuto adaptogeno, ossia in grado di aiutare l'organismo a recuperare il suo normale equilibrio. L'Olio di Borragine è derivato dai semi di questa pianta, ed è una ricca fonte di acido gamma-linoleico (AGL). I benefici effetti dell'olio di borragine sulle donne in ciclo mestruale sono in genere attribuiti all'AGL. L'AGL è ritenuto utile nel ripristinare il naturale equilibrio di acidi grassi nell'organismo. Si ritiene che la sindrome premestruale tragga origine dallo sconvolgimento del normale livello degli acidi grassi nell'organismo ed è associata a un insieme di sintomi di tipo emotivo, somatico e comportamentale. La Glucosamina è una sostanza naturale tipicamente estratta da crostacei come gamberi e gamberetti. È presente nella cartilagine delle articolazioni del corpo umano e si ritiene diminuisca gradualmente con l'età o con l'attività fisica. La glucosamina è l'elemento principale per la costruzione di semi-fluidi che lubrificano le articolazioni, creano forti legami con altre molecole nelle articolazioni e forniscono la materia prima necessaria per mantenere in buono stato le cartilagini. La glucosamina è oggetto di studio per il suo contributo nella riparazione del collagene, nel suo mantenimento tra le articolazioni, nel favorire le importanti proprietà della cartilagine delle articolazioni. La Boswellia Serrata, una tradizionale pianta erbacea di origine indiana, è nota anche come incenso. La gomma di questo albero asiatico è utilizzata da secoli nella tradizionale medicina indiana Ayurvedica per contrastare i disturbi muscolo-scheletrici. La boswellia è una pianta alimentare che si ritiene favorisca la normale funzionalità delle articolazioni, e opera anche come anti-infiammatorio. Bevanda assai diffusa, la Camomilla è molto utilizzata per il benesere dell'organismo. È associata alla capacità di alleviare spasmi muscolari e di rilassare il sistema nervoso, per il suo blando effetto sedativo. Dagli studi effettuati è emerso che questa pianta erbacea può avere proprietà anti-infiammatorie e antispasmodiche che, secondo alcuni esperti, alleviano stati di malessere come crampi allo stomaco e dolori gastrici. La Serenoa Repens è una pianta erbacea il cui estratto è considerato benefico per favorire o contribuire a ristabilire le normali funzioni della prostata. La prostata è una minuscola ghiandola, posizionata vicino alla vescica, che svolge un ruolo chiave nella salute fisica dell'uomo. Gli scienziati ritengono che i fitonutrienti presenti naturalmente nelle bacche della Serenoa Repens possono favorire la capacità dell'organismo di mantenere una prostata sana.
condividi sui tuoi social
...
Share