www.phyto-fitness.eu                                         info@phyto-fitness.eu                                                  Copyright(c) Phyto-Fitness
per uno stile di vita sano e attivo consulenza personalizzata
Benvenuti Nutrizione Cosmetica Acqua Contatto
info@phyto-fitness.eu
Nutrizione - micronutrienti
Fitonutrienti (alcuni tra i più importanti)
Phyto-Fitness
Il ruolo fondamentale di vegetali freschi e integrali nell'alimentazione umana è indiscusso. Centinaia di studi e di ricerche nel mondo dimostrano che una dieta ricca di elementi vegetali offre maggiori vantaggi dal punto di vista della salute. I concentrati di piante integre sono un elemento importante per una ragione molto semplice: le esigenze nutrizionali del fisico non sono basate su singoli nutrienti. Ogni giorno vediamo i Carotenoidi nei brillanti colori rosso-arancio di molti alimenti vegetali. Sono fitonutrienti liposolubili, originariamente utilizzati come coloranti e oggi noti come sostanze nutrienti, quali precursori della vitamina A e antiossidanti. Tra i principali carotenoidi vi sono il beta-carotene, l'alfa- carotene, la luteina, la zeaxantina e il licopene. Funzioni dei carotenoidi: I carotenoidi fungono da antiossidanti, riducendo il danno provocato dai radicali liberi. Il danno causato dall'attacco dei radicali liberi è stato collegato a invecchiamento precoce, degenerazione maculare legata all'invecchiamento, e altre condizioni. Tra le funzioni dei carotenoidi si ricorda che: = favoriscono la comunicazione cellulare = combattono la molecola di ossigeno che ha reazione ossidante = si trasformano in vitamina A secondo il bisogno (per lo più da beta-carotene) = contribuiscono a sostenere la normale funzione visiva Fonti di carotenoidi: tutta la frutta e la verdura colorate sono una valida fonte di carotenoidi, ma in quanto sostanze liposolubili, il loro assorbimento dipende in larga misura dalla loro lavorazione I Polifenoli sono una categoria di antiossidanti che contribuisce a proteggere dalle reazioni dannose nelle cellule. I polifenoli sono suddivisi in sottocategorie, per esempio bioflavonoidi (il gruppo più consistente) e acidi fenolici. Sono state identificate parecchie migliaia di flavonoidi, che forniscono gran parte del sapore e del colore alla frutta, alla verdura, alle bacche e ai fiori. In gruppo con altri polifenoli i flavonoidi sono stati collegati a potenziali effetti benefici sulla salute grazie alle loro proprietà antiossidanti, antibatteriche, antivirali, anti-infiammatorie e antiallergiche. Fonti di polifenoli: mirtilli, uva nera, cioccolato fondente, tè verde, alcune spezie Anche la Luteina fa parte della famiglia dei carotenoidi ed è un pigmento naturale presente in numerose fonti vegetali. La luteina offre protezione antiossidante contro il danno dei radicali liberi in vari organi e svolge un ruolo particolarmente importante nel favorire la salute degli occhi. La luteina è stata oggetto di notevoli ricerche riguardo il suo ruolo nel mantenimento della buona salute degli occhi e nel ridurre il rischio di degenerazione maculare legata all'età. Fonti di luteina vegetale: parti verdi del cavolo riccio, cavolo, spinaci Fonti di luteina animale: tuorlo d'uovo La Zeaxantina è più rara della luteina presente nei carotenoidi e di struttura molecolare differente. Gli occhi immagazzinano i carotenoidi e in essi luteina e zeaxantina sono concentrati nella retina e nel cristallino. Da alcune ricerche emerge che la combinazione di luteina e zeaxantina presenta proprietà antiossidanti anche maggiori nel proteggere gli occhi, rispetto alla sola luteina. Fonti di zeaxantina vegetale: parti verdi del cavolo riccio, cavolo, spinaci Fonti di zeaxantina animale: tuorlo d'uovo Il Licopene è un composto carotenoide insaturo a catena aperta. Il licopene è un potente antiossidante che contribuisce a combattere i radicali liberi. Il licopene partecipa anche al sistema di difesa naturale del nostro corpo. Fonti di licopene: pomodori e derivati del pomodoro L' Acido Ellagico è noto anche come composto fenolico o polifenolo. Pur se non necessario per la sopravvivenza, la sua potenza come fitonutriente antiossidante ne ha fatto argomento di ricerca in campo nutrizionale. Fonti di acido ellagico: lamponi, fragole, kiwi, mirtilli, noci, pecan, melagrana L' Esperidina è un flavonoide presente in gran quantità negli agrumi, oltre ad essere il flavonoide predominante in limoni e arance. La buccia e le parti membranose di questi frutti contengono la più alta concentrazione di esperidina. L'esperidina fa parte del vecchio gruppo delle vitamine P e si ritiene funzioni in sinergia con la vitamina C a supporto dei capillari, per la formazione di collagene nel tessuto connettivo e a sostegno di un corretto funzionamento del sistema immunitario. Fonti di esperidina: agrumi come arance, limoni e pompelmi (in particolare buccia polpa e pellicola interna)
condividi sui tuoi social
...
Share